-->

domenica 31 luglio 2016

Annichiliti da Papa Francesco.


Questo Papa sta esponendo a usura immediata tutta una serie di persone, che sono caratterizzate dalla loro incapacità di cambiare veramente, nel profondo del loro animo.

Papa Francesco, riesce a farlo con una assoluta noncalanche che gli viene data dalla superiorità del suo pensiero illuminato, e dai suoi comportamenti sempre congruenti con le sue parole.

La potenza del pensiero di Papa Francesco spazza, in modo dirompente, idee monche a visione limitata, prese di posizione pro piccole rendite, cinismi, volgarità contro l'uomo e la sua vera natura.


In particolare, tra coloro che fanno parte in larga misura di queste schiere, vi sono tutta una serie di addetti dei media; giornalisti, opinionisti e persone della cosiddetta cultura, che ancora non hanno capito il cambio di passo.

Il problema che si trovano a vivere, è drammatico. Prendete per esempio, l'ultima dichiarazione fatta da Papa Francesco, sulla questione della guerra in atto.

Papa Francesco è stato lapidario, sintetico e illuminante per grand parte di tutte le persone del mondo, indipendentemente da Religioni, nazionalismi e colori della pelle.
Una frase storica, una mazzata annichilente su chi trama operazioni di morte e di terrore.

“Non è una guerra di Religione, ma una guerra sporca dettata dagli interessi di una piccola fazione.”

 Il mondo Mussulmano nella stragrande maggioranza, ma anche le altre Religioni e tutti gli uomini liberi, hanno esultato alla luce dell'ispirazione che questa frase comporta.
Papa Francesco, con una mirabile sintesi è riuscito a tracciare una via, per uscire, da questo momento di terrore nel quale alcuni volevano confinarci.
Generando una nuova speranza nel cuore di tutti, gli uomini, è riuscito a parlare al Mondo e all'umanità tutta, nessuno escluso.

Questo è il segno. Vi sono già state molte dichiarazioni tese a volere partecipare, come Mussulmani alle Sante Messe Domenicali. Un gesto per segnare la storia.

Difficile dalle altezze al quale il pensiero di Papa Francesco ci porta, scendere a commentare le reazioni del mondo dei Media Italiano.

Per non rendere l'aria pesante, rimanendo nella Festa dell'uomo che Papa Francesco ispira.
Provo a rispondere in modo lieve con art
e. Ho tracciato il ritratto del normotipo di queste persone.

Vedete voi, leggendo i giornali, seguendo la radio e la TV, di mettere i nomi e cognomi, di questi Pagliacci dell' informazione. Io non ho tempo, da perdere per entrare in questi dettagli domestici.


Dico solo sarebbe l'ora di rottamare qualche direttore e qualche penna infame, perche' ammorbano l'aria usando inchiostro scaduto da tempo.


Nella eventualità fossi incuriosito dal mio modo di pensare arte, puoi seguirmi partendo dalla mia Pagina Personale. Il viaggio potrà essere lungo, ma potrai avvicinarti a un nuovo modo di osservare il concetto di "Quadro". Clicca nel box sotto per proseguire.




http://flafaxtri.blogspot.com | Ceci n'est pas un "Quadro".

Sono un Pittore - Inventore di una personale tecnica di pittura - Blogger - Produttore di Video musicali dipinti a mano libera - Scrittore di storie multimediali, sviluppate cucendo parole, attorno immagini visive, da me realizzate - Creatore di interactive art - Maker - Ideatore di una nuova forma d'arte " Che permette la visualizzazione del concetto di "Quadro" attraverso un'inedita esperienza visiva - Padre di famiglia, sposato con Vale, abbiamo tre figli e un cane con due nomi.
© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy