-->

sabato 25 giugno 2016

Brexit e la Vittoria di Pirro.


Europa ha il volto coperto dalla vergogna, hanno vinto i nani della Politica. Dipinto da Flavio Fassio.

Ho sempre amato l'Inghilterra, ma da ieri molto meno.

Famosi per il loro stile inglese flemmatico e libertario, ieri si sono fatti irretire votando di pancia. Combinando un disastro che costerà molto riparare anche agli Italiani, anello debole di tutte le catene.

"Impiegheremo un secolo a recuperare da questa Vittoria dei Fantasisti dell'Exit."

Non sono io a dirlo, ma Philip Collins, un autorevole giornalista del Times.

Nel caso vogliate leggere l'articolo completo: it-will-take-an-age-to-recover-from-this-victory-for-the-exit-fantasists

Qui di seguito ho tradotto solo la parte finale del suo articolo gli ultimi due capoversi, che mi sembravano da condividere con voi. Philip si rivolge ai politici che hanno vinto propagandando Brexit.

"Si renderanno conto che ora è tutto un loro problema. Così si deve uscire fantasista, è il momento di realizzare la tua promessa istrionica della libertà. Tutto ciò che accade è il vostro orologio. Tutte le tribolazioni e vicissitudini dell'economia sono vostre. La sterlina è sceso al suo punto più basso dal 1985 e la Banca d'Inghilterra è pronta a intervenire. Standard and Poor ha detto che il Regno Unito perderà il suo rating di credito. Il mercato azionario è sceso del 8,5 per cento nei primi scambi - in realtà dopo è precipitato - . Questo non è solo un peggioramento del valore delle attività. Si tratta di un indicatore importante delle turbolenze finanziarie a venire. Se c'è una recessione, è la recessione. Se l'inflazione sale e i tassi di interesse a seguire, con una ondata  di pignoramenti, è tutto vostro. Ben fatto.E per cosa, uscita fantasisti? Per cosa?

L'idea che la Gran Bretagna non era libera fino alle prime ore di questa mattina è l'idea più infantile che abbia mai sentito nella politica britannica.

Ho sentito persone adulte, che dovrebbe sapere meglio, parlare di servitù, e di chiamare 23 giugno "independence day".

Questo è il pensiero che è profondamente non conservativo, insano, mettendo un'idea astratta sopra i fatti concreti della vita.

Quando il sole è venuto questa mattina - una nuova alba non è vero? - Significava nulla far finta che siamo passati dalla schiavitù in libertà.

E 'il più vuoto slogan della campagna, le spacconate, soddisfatto di sé, un nano intellettuale fluente.

È una vittoria, ma una vittoria da cui sta per prendere un'secolo per recuperare."

Una Vittora di Pirro.



 

Puoi condividere l'articolo intero per usare le grafiche sotto copyright chiedere all'autore.

flafaxtri@gmail.com
© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy