-->

giovedì 2 aprile 2015

Quale dei due? E' il vero Beowulf secondo voi?


    Beowulf    X                                                            Beowulf    Y

Ecco cosa dice esattamente Beowulf(Buliwyf) capo Vichingo prima della battaglia finale nel 13° Guerriero, lui sà che non riuscirà a terminare la battaglia, perchè il veleno della strega la "madre dei Wendol", lo stà piano piano indebolendo, capendo che non ne ha più per molto, sente forse per la prima volta in vita sua i brividi del freddo, il suo volto è pallido, il suo corpo iniza ad indebolirsi, ma capisce che i suoi uomini, vedendolo in quello stato hanno bisogno di lui, perchè gli uomini in battaglia e soprattutto i Vichinghi guardano l'esempio di chi li guida, per cui ormai con un piede nella fossa, raccoglie le ultime forze e si prepara a morire da quel grande capo che è stato, con queste parole epiche:

“Ecco, là io vedo mio padre. Ecco, là io vedo mia madre, le mie sorelle e i miei fratelli. Ecco, là io vedo tutta la mia gente,  defunti dal principio alla fine. Ecco, ora chiamano me... e mi invitano a prendere posto in mezzo a loro... nella sala del Valhalla... dove l'impavido... può vivere... per sempre”. 



Il XIII Guerriero, e' una produzione Americana del 1999, 
diretta da John Mc Tiernan, il quale ha potuto avvalersi di un cast di attori assai noti al grande pubblico (tra gli altri, sono degni di menzione Antonio Banderas – nel ruolo del narratore protagonista –, Omar Sharif e Anne Bancroft). Il film è in realtà la ri-scrittura di una riscrittura; si tratta infatti della versione cinematografica di un romanzo di Michael Crichton, Eat-ers of the Dead “Mangiatori di morte” (1976), ispirato al Beowulf Anglosassone.


Seleziona il link per vedere il Video di: La Preghiera dei Normanni



Titolo originale The 13th Warrior
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1999
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantasy, avventura, azione, storico
Regia John McTiernan
Soggetto Michael Crichton (romanzo Mangiatori di morte)
Sceneggiatura William Wisher Jr., Warren Lewis
Produttore Michael Crichton
Produttore esecutivo Casey Grant
Fotografia Peter Menzies Jr.
Montaggio John Wright
Musiche Jerry Goldsmith
Scenografia Wolf Kroeger
Interpreti e personaggi
Antonio Banderas: Ahmed ibn Fahdlan
Vladimir Kulich: Buliwyf, Beowulf
Dennis Storhøi: Herger (il gioioso)
Daniel Southern: Edgtho (il silenzioso)
Neil Maffin: Roneth
John Desantis: Ragnar (il cupo)
Clive Russell: Helfdane (il grasso)
Mischa Hausermann: Rethel (l'arciere)
Oliver Sveinall: Haltaf (il giovane)
Asbjorn Riis: Halga (il saggio)
Richard Bremmer: Skeld (il superstizioso)
Tony Curran: Wheath (il musicante)
Albie Woodington: Hyglak (il litigioso)
Omar Sharif: Melchisidek
Svenn Wollter: Re Hrothgar
Diane Venora: Regina Weilew
Anders T. Andersen: Wigliff (figlio del Re)
Marie Bonnevie: Olga
Erick Avari: Capo carovaniere

Questo sotto è la mia reiterpretazione, ritratto di Buliwyf, (Beowulf), quale secondo voi è la più attinente. La X oppure la Y.


    Beowulf    X                                                            Beowulf    Y

Vota sul mi profilo Facebbok X o Y quella che ti piace ti più o quella che secondo tè impersonifica meglio Buliwyf, (Beowulf).

Vai al mio profilo FB per votare.


Grazie e' Ciao Flavio. 


© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy