-->

lunedì 25 gennaio 2016

Succedono cose strane a Torino, c'è #VideoArte



In un periodo di profondo cambiamento, determinato dall'impatto pervasivo che la tecnologia ha sulle nostre vite, cosa poterebbe succedere se un pittore, un pittore di Torino, si inventasse un nuovo modo di fare arte, una nuova forma d'arte?

Per inventare questa cosa, lascia la sfera della tecnologia, che per quarantanni ha frequentato tra studio e lavoro, lui lo chiama il mondo del bit & byte. Nell'Aprile del 2013 lascia questo mondo e il suo precedente lavoro, facendo un salto nel vuoto, sa ciò che non vuole essere più, ma è senza idea di cosa fare.

Esce dal bozzolo in tre mesi Trasformato, realizzando il sogno che da sempre l'abitava, diventa quello per cui è nato; un pittore.

In un lampo, cambia il modo di dipingere, inventando una tecnica, che chiama:

                              " La Pittura di Trasformazione"

Una tecnica che inventa grazie a un mix di conoscenze bit & byte e amore per il disegno e la pittura, una nuova strabiliante possibilità di creare arte inventata in Italia.

Sotto faccio un esempio, ho rielaborato una foto trovata sul web, fatta da un bravissimo fotografo, se sapete riconoscerlo vi prego di darmi il nome perché vorrei citarlo.






Ecco su questa foto, sono intervenuto con la Pittura di Trasformazione, contaminandola , attraverso questa mia nuova tecnica. Ho inserito i colori della città di Torino, che sono il Giallo e il Blu, evidenziando una caratteristica di Torino, che è quella legata all'esoterismo. Torino è infatti il centro della Magia Bianca e contemporaneamente quello della Magia Nera, una cosa particolarissima che la rende Unica al mondo per questo aspetto.

La Mole di Torino è uno dei simboli legati alla Magia Bianca, per cui ho rappresentato una sorta di Spirito Buono di Torino che circonda la sua struttura.





Fino a qui, voi direte nulla di particolarmente innovativo, una rielaborazione di foto in Digitale, molti creativi oggi la possono fare.

Siamo pochi, invece, anzi diciamo che sono, l'unico, che la stessa rielaborazione la possono proiettare, attraverso la tecnica del Video Wall su enormi superfici equiparabili a quelle cinematografiche.

Sono anche l'unico pittore al mondo che questa rielaborazione possono de-materializzare riproducendola in Video HD Quality con Musica.





Questa è una Invasione Digitale Virtuale, dei muri esterni del mio personale Most Loved Contemporary Art Museum in Torino - Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - per gli Amici FSRR. Una azione da un certo punto di vista, illegale perché non concordata con la FSRR, il motivo è il richiamo del mio intervento alla Stree-Art. (La Street-Art non chiede ma fa, e contamina di notte, il giorno dopo la vedi).

Ecco la mia è una Street-Art, non invasiva e rispettosa del muro ospitante, perché fatta di Luce, può essere proiettata on the Wall.

Consideratela una cosa cosi nuova che supera di gran lunga sia per magnitudo che per densità grafica tutto quanto oggi pensato dalle Corporate del Bit & Byte non Italiane, la mia Tecnica da me inventata in Italia annichilisce l'esistente.

Ho in pratica virtualizzato la mia esperienza visiva di "Studio del grande Quadro". Per cui, oggi posso replicarla in Video, permettendo a chi guarda; di provare una nuova esperienza visiva, un nuovo modo di guardare al concetto di "Quadro".

Un performance notturna che ha sempre la Musica, perché è pensata Multimediale. Si vede solo di notte, e il giorno dopo il muro è lindo e pulito. Una Luminosa Contaminazione Notturna, un Graffito di Luce, una Contemporanea reinterpretazione in chiave tecnologia e non invasiva della Street-Art, una nuova forma d'arte inventato a Torino.

Questo sopra è quindi l'esempio di una proiezione ipotetica, della mia invasione di Video d'Arte. Proiettatile su muri enormi come quello della FSRR, stiamo parlando di un'area d'intervento di 8 m H x 20 m W.

C - I - N - E - M - A - T - O - G - R - A - F - I - C - A/ V - I - D - E - O - # - A - R - T


Come si può proseguire adesso?

Chissà, se l'Assessore alla Cultura di Torino il Dott. Braccialarghe, dal quale sono in attesa di una risposta alla mia proposta di realizzazione di Video Arte on Wall, mi aiuterà a realizzare una nuova forma d'arte Italiana a Torino?

Chissà, se il Sindaco di Torino, Piero Fassino, risponderà alla mia lettera aperta, dove appunto presentavo la mia proposta di Trasformazione d'arte di Torino, attraverso la proiezione Multimediale dei miei Video Giganti per un'arte Pubblica e Sociale?

Il presente post è stato inviato all'attenzione del Presidente e del VicePresidente della Fondazione per la Cultura di Torino.

Presidente : Piero Fassino

Vicepresidente: Maurizio Braccialarghe

Nei prossimi giorni vi terrò aggiornati dell'andamento di questa mia richiesta.

Nell'eventualità la mia Idea d'arte vi piacesse e se voleste darmi una mano a realizzarla.

Potete scrivere a questo indirizzo, per supportare questa iniziativa, Grazie.

fondazioneperlaculturatorino@comune.torino.it

Nella mail fate riferimento a : Succedono cose strane a Torino, c'è #VideoArte

Per ulteriori info o contatti con me la mia mail è flafaxtri@gmail.com


Ciao Flavio Fassio    
   
       I  wrote short stories around my art or my video.















I am the first handmade painter of Video in HD Quality with Music.

       Site.     Page FB.       Canale YouTube.      About.me        Medotcom
© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy