-->

sabato 26 novembre 2016

Su per il bosco. Contro la Violenza.

Copyright Flavio Fassio
Su per il bosco. Diinto da Flavio Fassio con la Pittura di Trasformazione nella sua variante al mare.

Su per il bosco.

A un certo punto diventerà la tua via.

L'unica praticabile.

Quando? Lo sentirai dal silenzio che ti circonda
Anche se, intorno a te tutti parlano? Gridano. Si agitano.

Proprio per quello, l'ovatta della tua idea fissa t'isolerà da tutto.

Nel silenzio una piccola luce buona ti guiderà nella notte.

Si parte solo di notte, per raccogliere l'alba di strada, il bosco alle spalle, le paure, la stanchezza. Ora sei trasformato in un animale che sale, in ascesa, verticalità pura, teso verso la vetta, sopra le cose noiose, trite e ritrite, di là del povero quotidiano. Arrivano fatica, sudore, palpitando nel fiato grosso, nel fumo del tuo respiro. Accarezzi nella consapevolezza di mente tenace, l'idea di una meta. Molto più potente, di tutti gli attimi di sofferenza che inanelli nel tempo.

Infine la terra, si ridurrà sotto i tuoi piedi, nel metro quadrato della tua vetta, e lo sguardo tuo prospettico spazierà senza più freno.


f.f.


Alfio Fissavo Born Ready Crtici & Curator

Bentrovati carissimi,

Flavio sta attraversando un periodo di estrema difficoltà, per raggiungere l'obiettivo che si è prefissato, quello di fare conoscere al mondo, partendo dall'Italia la Pittura di Trasformazione.

Su per il bosco.

Racconta in parte questa sua, via.

Racconta il suo percorso, attraverso la metafora della salita in montagna. Nel post Lunga Corsa - Long Run, fatto ieri, si possono osservare gli stessi, segnali, il suo racconto, la sua esperienza e il vissuto della sua ricerca.


Questo lavoro ha però anche un'altro piano di lettura.
Con questo lavoro Flavio, cita se stesso.

In particolare questo quadro, da lui dipinto negli anni Novanta.

Un quadro dedicato e ispirato dalla moglie Valeria.

Flavio attraverso la sinuosità delle curve, racconta l'amore per la sua donna.

La sua "Trasformazione", avviene opportunamente il giorno successivo la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.

Flavio è un personaggio auto costruitosi in modo non massificato, per cui il suo omaggio in ritardo di un giorno, per dirci che tutti i giorni sono la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.


Copyright Flavio Fassio
Su per il bosco. Diinto da Flavio Fassio con la Pittura di Trasformazione nella sua variante al mare. 
La sua opera Trasformata, non parla più quindi solo di una donna, ma diventa di tutte le donne. Flavio esegue questo passaggio attraverso un'ulteriore citazione, di A.Warhol uno dei padri della Pop Art.

Presentandoci il corpo della Donna, il soggetto dell Violenza in questi quattro quadranti, percorso come da una scossa.

Una scossa di ribellione, contro la Violenza alle Donne il primo giorno dopo la Giornata Mondiale contro la Violenza alle Donne.

Mi permetto di fare notare, anche una piccola annotazione tecnica, che Flavio ha annunciato ieri, ma che forse ai più è sfuggita.

La tecnica pittorica usata da Flavio per realizzare questa opera, non è più eseguita con il pennello e la tavolozza. Essendo essa realizzata direttamente dal suo cellulare Smart-Phone.

Vi trovate quindi di fronte a un Quadro-Files, dipinto con il Cellulare. Attraverso un'operazione che Flavio ha derivato dalla Pittura di Trasformazione, che richiede per realizzarsi meno di un minuto in condizioni di Mobility.

Siamo quindi di fronte a una nuova frontiera, l'arte Digitale che fino a ieri si svolgeva principalmente in Studio, con la scoperta dell' ArtMobilty viene portata all'esterno, inaugurando di fatto la Digital era "En plein air".


Tornado al discorso iniziale del Bosco, sarebbe veramente ora che l'arte Italiana scoprisse il Progetto: Ceci n'est pas un "Quadro". 
  
 Vi saluto tutti alla prossima Carissimi.

A.F.

Ringrazio Alfio, che come sempre mi rende migliore di quello che sono, Nella eventualità la mia arte ti potesse interessare e in qualche modo mi volessi aiutare. Il modo migliore per farlo è quello di mettere 'Mi Piace' alla mia pagina FaceBook:

 

 
  
© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy